Road trip del Lago di Iseo

Il lago di Iseo è sicuramente poco conosciuto e non molto turistico ma devo dire che, anche io che abito a circa un’ora di macchina, lo sto riscoprendo piano piano negli ultimi anni.

Iseo è sicuramente la località più apprezzata, più modaiola e più frequentata con i suoi locali aperti fino a tardi e i ristoranti con specialità di lago e della Franciacorta.

Perfetto per una cena romantica o anche per un sabato sera legato al divertimento; le proposte non mancano e la cornice suggestiva al punto giusto.

lago di iseo lago di iseo

lago di iseo

 

Anche Sarnico si difende parecchio bene con il suo lungolago, tranquillo e rilassato.

lago di iseo lago di iseo lago di iseo lago di iseo

Più piccoli, ma non meno significativi anche Marone

lago di iseo

lago di iseo

e Pisogne dove, durante il percorso di ricognizione di tutto il Lago di Iseo, ho potuto fotografare istallazioni artistiche e mercatino dell’artigianato locale. La chiesa di Santa Maria Assunta  che domina la piazza principale guarda il lago e la bella passeggiata che lo costeggia.

lago di iseo lago di iseo

Altro centro rinomato e importante è Lovere, annoverato tra i Borghi più belli d’Italia con la bella piazza  XXIII Martiri e l’Accademia Tadini che ospita periodicamente eventi ed esposizioni artistiche.

Proprio a Lovere mi sono fermata per un aperitivo al 5° Gusto Bistrot (ve ne ho parlato QUI).

lago di iseo lago di iseo lago di iseo lago di iseo lago di iseo

La sponda bergamasca del lago presenta invece caratteristiche diverse, non ci sono paesi, se non alcuni agglomerati di case e la cosa scende ripida sul lago e non vi sono spiagge di rilievo o punti particolarmente panoramici anche se la vista la si gode percorrendo la statale (non molto larga a dire il vero) che collega Lovere con Sarnico-Paratico.

Architetto, insegnante di storia dell'arte e instancabile viaggiatrice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *