Il miglior ristorante al mondo: l’Osteria Francescana

Se parliamo del miglior ristorante al mondo allora la foto di Modena (ve ne ho parlato QUI) non può mancare.

Perchè?

Perchè, per chi ancora non lo sapesse, lo scettro di Miglior ristoratore al Mondo è tornato in Italia, e precisamente a Modena due anni dopo quel 2016 che consacrò l’Italia al primo posto nel mondo.

Ma non l’Italia in generale, ma lui, Massimo Bottura patron  e anima del ristorante L’Osteria francescana.

Il miglior ingrediente per il futuro è la cultura. La cultura porta conoscenza e apre consapevolezza” ha commentato così Massimo Bottura, dedicando la vittoria alla moglie e alla famiglia.

Solo 12 tavoli, nel pieno centro di Modena, in un locale sobrio ed elegante che sfrutta la tradizione del territorio innovandola con prodotti a km zero, l’Osteria francescana ha anche una sorella Franceschetta 58 dai prezzi più abbordabili e sicuramente più alla portata di tutti. Ma non è tutto. Lo chef stellato ha invitato anche gli altri ristoratori presenti al 50 Best Restaurant, la manifestazione voluta 14 anni fa dalla rivista inglese Restaurant, a partecipare al suo progetto di aprire un locale a Rio de Janeiro per migliorare la condizione di vita nelle favelas.

Bottura era stato secondo nel 2015 e poi aveva vinto il prestigioso premio di Miglior Ristorante al Mondo già nel 2016 fregiandosi anche di ben tre stelle Michelin.

Al secondo posto El Celler de Can Roca a Gerona, in Spagna, mentre al terzo posto si è classificato Eleven  Madison Square Park a NewYork.

Gli altri italiani in gara si trovano al 17° posto – Piazza Duomo ad Alba – al 39° posto – Le Calandre a Rubano – e al 46° posto – Cobal Zero a Rivoli.

 

Architetto, insegnante di storia dell'arte e instancabile viaggiatrice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *